Che fine faranno i libri?

Che fine faranno i libri Che cos un eBook E che ne sar dell editoria quando il libro elettronico si imporr trasformando in modo radicale il mondo della scrittura e della lettura le regole del copyright la filiera produtti

  • Title: Che fine faranno i libri?
  • Author: Francesco M. Cataluccio
  • ISBN: 9788874522408
  • Page: 475
  • Format: Paperback
  • Che cos un eBook E che ne sar dell editoria quando il libro elettronico si imporr , trasformando in modo radicale il mondo della scrittura e della lettura, le regole del copyright, la filiera produttiva dei testi, il percorso e gli strumenti dell offerta e della ricezione Quale sar il destino del libro nel caos della rete L autore ci invita ad affrontare questa rivoChe cos un eBook E che ne sar dell editoria quando il libro elettronico si imporr , trasformando in modo radicale il mondo della scrittura e della lettura, le regole del copyright, la filiera produttiva dei testi, il percorso e gli strumenti dell offerta e della ricezione Quale sar il destino del libro nel caos della rete L autore ci invita ad affrontare questa rivoluzione con sguardo consapevole ma non apocalittico perch molto rischioso considerare solo come un nemico il libro di domani.

    One thought on “Che fine faranno i libri? ”

    1. Una rapida ma scrupolosa disamina di ciò che sarà il mondo dell'editoria negli anni a venire. Sintesi e originalità di pensiero. Deliziosa e dolcemente retrò l'appendice: la ciliegina sulla torta di un volume piacevole e intelligente.

    2. Ho qui accanto a me il "nemico". Una scatoletta grande come un libretto tascabile, inaspettatamente leggera, del colore incerto di un’alba invernale. È un oggetto piuttosto elegante e sottile: appena 9 millimetri di spessore. Le sue dimensioni sono 20x12 centimetri. Lo schermo è grande 6 pollici con risoluzione 600x800 a 16 toni di grigio. In pratica la stessa luminosità della carta.Così esordisce Francesco M. Cataluccio, ex direttore della Bruno Mondadori e della Bollati Boringhieri, in q [...]

    3. dovrebbe essere letto da tutti quanti abbiano a cuore i libri, sia chi li scrive, sia chi li pubblica, sia chi li legge. In 60 pagine Cataluccio, grande amanti dei libri in quanto tali, fa comprendere facilmente come il mondo sta cambiando e le battaglie di retroguardia servono soltanto a rallentare un passaggio obbligato. Nessuna estinzione di nessuno, ma un ecosistema che cambia e al quale tutte le specie dell'editoria devono adattarsi. Certo che gli editori scaltri non avranno vita facile, qu [...]

    4. Questa mini riflessione lucida e realista di quel che sarà dei libri parte proprio seduta accanto al nemico. Kindle, il “libro” virtuale prodotto da , è leggero, permette una lettura scorrevole, ha funzioni intelligenti e utili. Quasi quasi, ci piace.Continua a leggere: temperamente/contempora

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *